Maghetta Streghetta – Under Distruction

Capolinea

Posted in Foto by Iaia on 28/11/2009

Quando ti muore un’amica. Che ha ventisette anni e per due anni ha creduto di farcela a sconfiggere il mostro. Quando indossi mascherine e calzari per abbracciarla e mentirle ripetendole che tutto andrà bene e che a Natale non farò storie e mangerò dolcetti. Tanti dolcetti. Capisci.

Capisci che è ora di diventare immortali e cominci a fotografare ogni singolo momento. Perchè vuoi fermare il tempo. Ti imponi che tutto deve piacerti. Che tu devi piacerti e devi smettere di frignare. Che devi continuare. Vivere e lamentarti davvero poco. Insomma capisci tutto quello che avresti dovuto capire se non fosse che nella normalità si dimentica e nel dolore si ricorda. Soprattutto il banale.

Per questo non perderò più tempo. Per questo voglio ricominciare. Ma non come le altre volte che ho promesso. Non tutto deve essere perfetto. Basta solo cominciare. Se poi lo diventerà bene. Se non lo diventerà: fanculo.

Si può dire fanculo, vero?

Annunci

24 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Keikiphalaenopsis aka Cami said, on 28/11/2009 at 19:12

    Tu sei una meraviglia.

    Ti stringo fortissimo.

  2. Keikiphalaenopsis aka Cami said, on 28/11/2009 at 19:13

    E si, fanculo non solo si può, ma si deve dire.

  3. dimmola said, on 28/11/2009 at 20:19

    Si può, si deve, ma soprattutto: tu sei perfetta nel tuo essere imperfetta.

    Stringoti fortissimo. Bentornata.

    Ps: quello legato a questo account è un nuovo blogghe.

  4. Keikiphalaenopsis aka Cami said, on 28/11/2009 at 20:35

    (e a ‘sto giro pretendo il famoso primo post di ritorno. Mandamelo dove vuoi.)

  5. Mauro said, on 28/11/2009 at 21:05

    Si può. Si può.
    Un abbraccio forte.

    Mauro & famiglia

  6. ilfastidio said, on 28/11/2009 at 22:11

    sai già cosa penso ;-)) bacio grande….

  7. Ireos said, on 28/11/2009 at 22:20

    Puoi dirlo, fanculo. E puoi dirlo forte tesoro.
    La perfezione è staticità, per alcuni è IL traguardo. Ma la strada per arrivarci è l’imperfezione, la continua ricerca di noi, la consapevolezza, è la Vita: spietata, dolorosa, sorprendente.
    E forse non si è imperfetti, si è Unici. E tu sei unica e meravigliosa.
    Mi dispiace per il dolore che stai afforntando.
    Ti stringo forte e ti bacio.
    La tua IREOS

  8. scribacchiando said, on 28/11/2009 at 22:22

    Fotografa tutto quello che vuoi e che senti e VIVI attimo per attimo. Troppe sono le cose che diamo per scontate. Io ci sono, SEMPRE. Se hai voglia di alzare la cornetta, se vuoi spedirmi un sms. Riceverai presto una mia lettera. Non mi va di sprecare altre parole. Quindi ti abbraccio, di quegli abbracci che durano tantotantotanto. Ti voglio bene.

  9. pastrugna said, on 28/11/2009 at 22:51

    mi dispiace, tanto. spero solo che le ingiustizie che ci propone questa vita non riescano a spegnere il tuo sorriso o la tua luce interiore che credimi, è sempre infinitamente abbagliante, di quelle che in pochi hanno a questo mondo e di cui invece c’è sempre estremo bisogno.
    un abbraccio grande, davvero enorme.

  10. Max said, on 28/11/2009 at 23:26

    Non credo sia un problema dire o non dire fanculo. Preferisco concentrarmi su un’altra cosa che hai detto e che mi pare importante: nella normalità si dimentica e nel dolore si ricorda. Ti regalo una poesia, non mia, ovviamente. Non risolve, ma aiuta. Un abbraccio forte forte.

    Quando varcai la soglia di questa vita
    non me ne resi conto
    Quale potenza mi schiuse
    in questo vasto mistero
    come un bocciolo
    nella foresta a mezzanotte!

    Quando al mattino guardai la luce
    sentii in un solo momento
    che non ero straniero in questo mondo
    e che l’imperscrutabile senza nome e senza forma
    mi aveva preso tra le sue braccia
    assumendo l’aspetto di mia madre.

    Proprio così, anche nella morte
    lo stesso ignoto apparirà a me
    come allora familiare.
    E poiché amo questa vita
    so che altrettanto amerò la morte.

    Il bambino piange
    quando la madre lo stacca dal seno destro
    ma nell’attimo immediatamente seguente
    trova nel sinistro la sua consolazione.

    Rabindranath Tagore (Gitanjali)

  11. Fassbinder said, on 29/11/2009 at 05:33

    Senza parole.
    Un abbraccio.

  12. francesca said, on 29/11/2009 at 17:07

    “non tutto deve essere perfetto”, hai ragione. Dovremmo ripetercelo tutti i giorni!

    “non tutto deve essere perfetto”
    “non tutto deve essere perfetto”
    “non tutto deve essere perfetto”
    “non tutto deve essere perfetto”

  13. estella said, on 29/11/2009 at 19:18

    cara Iaia,
    ti abbraccio con tutto l’affetto possibile
    estella

  14. moonman157 said, on 30/11/2009 at 22:30

    la sincronicità a volte è una brutta bestia. sono inciampato nel promemoria del tuo compleanno mentre scorrevo l’agenda, da lì sono finito a rileggermi vecchi commenti sul mio blog, ho cliccato a caso su un link e sono finito qui.
    e ti ritrovo in una situazione purtroppo simile a quella in cui mi sono trovato io non più di una settimana fa.
    giuro che avrei preferito presentarmi qui con la risata e le cazzate di qualche anno fa, adesso mi viene solo da mandarti un abbraccio e unirmi sonoramente al fanculo. che ci sta tutto ed è sacrosanto.
    tieni duro Giù, per quello che può servire ti sono vicino.

  15. cey said, on 30/11/2009 at 23:11

    Puoi dire qualsiasi parola e io la leggerò e sorriderò o piangerò con te. Perchè sei una mia amica e le mie amiche, almeno quelle simpatiche, dicono fanculo e cazzo in continuazione e piangono e ridono e tengono duro, ma a tener duro in realtà sono solo quelle speciali vuol dire che lo sei.
    Le mie amiche si piacciono e non si piacciono anche se a me piacciono sempre moltissimo e tu sei di una bellezza che toglie il fiato. E soprattutto vivono, vivono ogni momento facendo mille fotografie mentali e fisiche e ricordando della vita le banalità perchè sono le cose più importanti.
    Si vede che sei proprio una mia amica.
    E quando vorrai ci inventeremo mille banalità e mille ricordi stupidi da avere insieme =)

  16. maghettastreghetta said, on 04/12/2009 at 17:23

    Keiki mia amata

    Ti stringo fortissimo anche io ringraziandoti. Anche se ho avuto fortunatamente modo di ringraziarti e sbaciucchiarti in altro modo. E ne sono felice.
    ( hai ragione. devo ancora spedirti. cielo. sono una frana.perdono)

    Dimmola
    Il fatto che tu abbia il nuovo blogghe è per me motivo di gioia infinita.
    Un bacio grandissimo

    E Bentornata a te.

    Mauro
    Ma io ho i tuoi messaggi il lunedi’ sera e sono felice.
    Sempre grazie.

    Fasti
    ti voglio bene bbbbestia

    Ireos
    I tuoi baci.
    cielo quanto mi mancavano.
    grazie.
    grazie.

    Chia
    Blah. Sono uno schifo dai. dovrei essere di conforto io a te.
    ti voglio bene grommettina mia.

    Pastruadorata
    e la finiamo di farmi commuovere?
    ti adoro.
    Grazie.
    E l’abbraccio è ricambiato e multicentiplicato

    Max
    ricambio l’abbraccio forte forte e ringrazio per il graditissimo e speciale pensiero che hai avuto per me

    Fass
    Non sai quanto piacere mi faccia il tuo abbraccio.
    Un bacio.
    Grande.
    Grazie ( sussurrato all’orecchio )

    Francesca

    Non tutto deve essere perfetto.
    si.

    Este
    sei vicino a me . sempre.
    grazie Estella
    Un bacio enorme

    Moon

    beh dirti che mi mancavi è davvero superfluo. credo tu sappia davvero quanto mi sei sempre piaciuto, senza tanti giri di parole.
    Sapere che anche tu sei all’inferno come me non può che farmi arrabbiare ( ok dai. ho pensanto incazzare fortissimo. ma continuo a indossare la maschera della signorina che non dice brutte parole) .
    Tengo duro e ti prego fallo anche tu. E siamo assolutamente vicini, si.
    Ehi..non mi dimentico di te.
    ti prego continua a fare lo stesso anche tu.
    un bacio. ma che dico uno?mille.

    Cey

    Dico tantissime brutte parole fuori dal web. Confesso . Essendo sicula poi uso quella parolina magica che ha fatto conoscere la mia regione in all over the world. roba da andarne poco fieri. E non è : mafia, lupara. L’altra si.
    e la dico pure con il superlativo assoluto. Roba da far rabbrividire insomma.
    Solo che sul web mi piaceva tanto quella sfida “non dire brutte parole” e usa ” porco puffo ” al massimo nei momenti di reale bisogno.
    Poi il comitato a tutela dei puffi mi ha denunciato più volte e i miei nani da giardino ( Kobito in particolar modo ) si sono schierati contro di me e insomma.
    E insomma Cey.
    Sono onorata di essere tua amica.
    Onorata.

    Nonostante io sia una frana e riesca a mantenere i rapporti tanto quanto Sick riesce a tenersi i capelli in testa.
    Ti voglio bene.
    Grazie per esserci.
    Un bacio enorme.

  17. Xabi said, on 06/12/2009 at 02:11

    fanculo io lo dico, e forte anche.

    e ti amo, forte anche questo.

  18. laChiari said, on 07/12/2009 at 16:19

    Eh, ne dico io di fanculi. Pure troppi.

    Ma l’hai vista la foto che ho fatto a Nniuiorc per teeeeeeeeeeeeh? 😐

  19. Lina said, on 12/12/2009 at 22:55

    Non ero passata da un po’…
    mi spiace.
    Ti abbraccio forte. Passerà e il ricordo sarà meno doloroso.

    Lina

  20. Piperitapatty said, on 13/12/2009 at 16:46

    Spesso le parole sono superflue, e qui lo sarebbero.. ti stringo forte, fortissimo e ti tendo una piccola mano. Non ti servirà perchè tu sei una splendida persona e già da sola sai come muoverti, ma per lo meno sai che è lì per te..
    un abbraccio.. forte, grande, sincero..

  21. maghettastreghetta said, on 21/01/2010 at 15:56

    Leggo solo ora.
    Grazie sempre.
    Per essermi vicina.
    Sempre.

  22. Paolo said, on 12/02/2010 at 09:23

    Fanculo devi dirlo. E se non lo dici tu, lo dico.

    P.s. sono big_paul77, quello di Twitter. Sembra strano, ma riesco anche ad essere serio.

  23. Capolinea « Gi's Kitchen said, on 04/01/2011 at 10:09

    […] Continua sul Blog>> […]

  24. Fabrizio said, on 11/06/2012 at 14:46

    Giulia mi farai impazzire ma sarà dolce


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...