Maghetta Streghetta – Under Distruction

Il 4 Maggio è arrivato

Posted in Flickr, Foto, Mask, Neverwhere, Ritratti, Selfportrait, Wonderland by Iaia on 04/05/2010

Un soffione è un insieme di sogni che con un alito di razionalità volano via.

In un campo puoi raccogliere tutti i colori di tulipani che ti piacciono di più, ma anche mirtilli e more. Non esiste però un campo dove raccogliere in un cestino quello che ti manca e lasciare quello che non va. Per essere amato. Devi tenerti i colori e le ombre.  Alla cassa poi la signora vestita tirolese ti dirà quanto paghi e amen. “Ma io volevo la bellezza. La bellezza per piacere a tutti. E’ finita? ” e quando ti risponde in una lingua a te sconosciuta e cerchi velocissimamente nel vocabolarietto portatile che hai nella borsa da viaggio di ricostruire la frase che suona alla fine più o meno così “No articolo trattiamo noi . Articolo inesistente. In tutte i campofiliali. Ma tulipani rosa in fondo a destra” capisci. “E le rose bianche che le carte dipingono di rosso? dove sono? Altrimenti la Regina rossa si arrabbia”. “No Regina qui. Mai esistita. Nè rossa . Nè bianca”. E capisci.

Capisci che puoi attraversare quel campo in lungo e in largo tenendo ben saldo il tuo cestino di speranza ma. Ma che non troverai la bellezza per piacere a tutti. Men che meno quella per piacere a te che poi è davvero l’articolo che dovrebbero mettere in catalogo. E scontarlo un po’ per incentivarti. Perchè costa troppo caro, diciamolo.

Attraversando un parco con il cappello giapponese calato sul volto per non mostrare gli occhi ho fotografato un cigno poco distante da me mentre nel lago ne passava uno dieci volte più grande . Finto di plastica con dentro una coppia e una bambina. La verità di un cigno vero e solo su di un prato e la finzione alle spalle. Fatto di plastica e sogni. Ho solo soffiato un po’ sulla testa del cigno a distanza per paura di essere beccata. Un po’ come fosse l’alito della razionalità che porta via i sogni dal soffione. Ed è svanito tutto.

Sul battello c’era quel freddo ghiacciato e il cuore ha chiesto al fegato di provvedere immediatamente e sferruzzare con la lana rimasta dall’inverno un maglioncino ( Perchè si sa che il fegato è più abile nei lavoretti domestici). Solo che di gomitoli ne erano rimasti veramente pochi e allora ha dovuto accontentarsi di mezzo maglioncino che tirava su po’ a destra e un po’ a sinistra lasciando sempre parti scoperte. E tremando ha attraversato tutto il percorso fino ad arrivare al castello. Lì siamo saliti, io e il cuore con il mezzo maglioncino, su una carrozza trainata da cavalli. Avrei evitato questa fatica a loro due che avevano francamente la criniera troppo scompigliata e poco pettinata ma ne ho approfittato. Loro sapevano poi che per me non sono bistecche ma amici. E che sbaglio chiamando a volte il dressing per l’insalata: dressage. Facendo ridere il buon caro vecchio stronzo saputello Sick. Si può dire caro a Sick? Non credo.

E quando l’acqua è esplosa dalla fontana è sceso dalla carrozza. Ha buttato il maglioncino troppo piccolo su una panchina e si è tuffato.

Come un tappo di sughero in mezzo a una tempesta tra zampilli in quella danza di acqua.

L’ho osservato. Ho sorriso. Mi sono voltata e ho attraversato lo specchio tornando nel mio mondo. Che è solo mio.

Perchè Maghetta Streghetta è migliore di Iaia, sì. Io l’ho sempre saputo al contrario di tutti.

Doveroso Offtopic: non è che io sia sparita, non gioite. E’ che tra un po’ nascerà Puntino. Sarò la madrina e sto facendo un corso intensivo di maturazione per non farmi trovare impreparata. E spiegargli che in qualunque modo si attraversi Wonderland o Neverwhere è sempre importante finire con un sorriso. E un ricordo bellissimo.

Adesso non è che un attimo vi alzate e senza che nessuno vi veda accennate “un balletto deliranza” per questo giorno?

Il giorno dei sogni.

Perchè non sono cicatrici se non si realizzano. Sono solo sogni.

(ma secondo voi trentadue bavaglini di winnie the pooh sono pochi per cominciare, vero?)

Annunci

62 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ireos said, on 04/05/2010 at 09:18

    Io ti abbraccio.Ti stringo forte, forte e ti bacio la fronte.
    Il mio dono per te: un’istante di confortevole e caldo silenzio.

    (32 sono pochi, fai almeno 365 … uno per ogni giorno)

    • maghettastreghetta said, on 04/05/2010 at 09:21

      E io abbraccio te fortissimissimissimissimissimo. Più che silenzio non è che ti guardi intorno e se non vedi nessuno accenni un balletto deliranza ?
      Ma soprattutto promettimi che la balleremo insieme.

      ( 365 x2 uhm. due al giorno per ogni giorno ma forse 3. Si hai ragione. Devo rifare tutti calcoli *prende la calcolatrice di Hello Kitty )

      ailoviusomacc (dimmi che in inglese non mi batte nessuno. ho bisogno di sentirtelo dire)

      • Ireos said, on 04/05/2010 at 09:27

        Solo due al giorno? allora a sto punto fanne 3, uno di scorta.

        Ti bacio accennando passi di deliranza e sbattendo le caviglie ovunque…

        (In inglese sei DEBEST)

  2. Paolo said, on 04/05/2010 at 09:31

    Per la Deliranza bisogna aspettare il giorno Gioiglorioso… Poi mi scatenerò!
    32 sono troppo pochi…. Te lo dice uno che parla con lo Stregatto tutte le mattine.

    Non ti abbiamo dimenticata, tranquilla.

    La mia ricerca continua imperterrita! Sappilo!!!
    Kiss.

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 07:40

      Mio adorato Paolo non vedo l’ora di aspettare ordunque il giorno Gioiglorioso per ammirarti abile nei passi della deliranza . Mi unirò a te.
      Ma soprattutto non vedo l’ora (dovrei a questo punto indossare forse gli occhiali? ) di carpire i segreti più oscuri del nostro progetto segreto scarposo.
      Un bacio grande
      ( e non sono sicura che non mi avete dimenticato eh…)
      (paranoia mode on)
      (ma chi la para la noia? cioè è una noia con il paracadute e il cadute dov’è ? cielo. se comincio di mattina così non arriverò al pomeriggio)

      • Paolo said, on 05/05/2010 at 22:02

        Il fatto stesso che io passi il mio tempo a cercare una vasca da bagno di plastica, dovrebbe farti capire che non ti abbiamo dimenticata.
        Il segreto progetto scarposo procede in segreto. Sarà un successo. Lo giuro.

        Chi para la noia? E’ un po’ come chiedersi perchè un corvo assomiglia ad una scrivania.

  3. Francesco said, on 04/05/2010 at 09:34

    Chi pensa che maghettastreghetta sia migliore di Iaia è un coglione
    senza giri di parole

  4. nomeutentesick said, on 04/05/2010 at 09:45

    la fretta mi costringe ad adottare un pessimo nome utente.

    solo per dirti che dissento su ogni singolo aggettivo da te utilizzato, eccetto saputello 😉

    e che la razionalità non è un’entità distruttiva ma fortemente (auto)conservativa.
    e bistrattarla non è cosa buona e giusta.

    le cicatrici si disegnano e si cancellano, sono solo macchie di colore

    ah, non mi sono presentato. salve a tutti
    🙂

    • laChiari said, on 04/05/2010 at 09:48

      Eh ciao!!
      =D

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:02

      Sono perplessa sai?
      In primis dal generatore di mostri per l’avatar di wordpress. Ha due capelli ( e ti prego non dirmi poi che sono due antenne) ergo non riconosce il bulbo capilliffero (2 l e 2 f) dell’utente e questo fa della piattaforma un luogo poco sicuro e affidabile.
      Procedendo con ordine poi: hai scritto in italiano corrente comprensibile senza costringermi ad adoperare supporti vocabolarieschionline. Nè latinismi, ne cinesismi e nè tutti i poliglottismi. Ho capito tutto da sola senza l’aiuto da casa e senza girare la ruota. Quindi non posso che ringraziarti per l’impegno.
      Hai usato due faccine, tra l’altro simpatiche e non perplesse o con occhiali da intellettualoide saputello, in poche righe. Roba che se ti vedesse il nostro amato Fabbrocino impazzirebbe. In anni di forum ne avrei fatta una.
      Hai letto un mio post e credo pure tu sia riuscito a finirlo contorcendoti tra sintassi sbagliata, costrutti creativi senza logica e roba che ti avrà fatto sbattere la testa su muri e oggetti contundenti e contunmolari (ma è meglio non esagerare ok)
      Ti sei addirittura presentato come fossi protagonista del mio blog da sei anni ormai con un colpo di scena mica da ridere.

      Mio caro buon vecchio saputellovistochecitieni Sick mi sa che hanno capito tutti che abbiamo litigato un po’ (visto che non ho scritto pò? )
      Quello che io credevo di sapere però finora era una minima parte però.
      Del tuo essere insopportabilmente meraviglioso.
      Se vuoi farmi ricredere pero’ ( o però ? la smetto, ok) e so che puoi riuscirci :

      Scrivimi che mi ami e mi sposi davanti a tutti .
      E giuro che ti brucio la casa.
      (non quella dove stiamo insieme, chiaramente)
      (una a caso)

      ( ah. e nomeutentesick è chiaramente il nome utente più fico che potessi scegliere)

  5. Darsch said, on 04/05/2010 at 10:35

    Stai da questa parte dello specchio, che è tutto molto più “vero”. E dagli un po’ più di spazio a questa razionalità, perché tende a riorganizzare le priorità che spesso ci sfuggono di mano, portando in cima entità che offuscano la percezione di quello che si cela immediatamente dietro di loro.

    E soprattutto: di qua ci sono molti più rabbid. °_°

    Ora scusami, ho il cigno sul fuoco…

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:05

      Mi chiedo sempre perchè io sia così stramaledettamente fortunata ad incontrare meraviglie.
      Come te.
      Grazie Darsch*lo abbraccia fortissimamente contro la sua volontà. lo lega e gira il sugodicigno con il suo femore spezzato *
      Mai parole sono state…*sospiroconpuntidisospensioneeingurgitodecaffeinato.

      Ci sono i rabbids sì.

      *spezzato con amore, ovviamente

      • Darsch said, on 05/05/2010 at 09:23

        Non ti preoccupare per il mio femore … ;_; … tanto ne ho due… *disse con la lacrimuccia e un mestolo nuovo di zecca in mano

      • Darsch said, on 05/05/2010 at 09:32

        E ora pubblicità: messaggio subliminale per spingerti in lidi che hai abbandonato…

        The Winner Is The Test Engineer Rabbid!

  6. Bibi said, on 04/05/2010 at 11:01

    Mi vedi? Mi vedi mentre ruoto la testa di 360°?
    Forse vado troppo veloce e non si distinguono tanto i lineamenti, ma lo faccio apposta, perchè nemmeno io ho trovato sul catalogo la bellezza per piacere a tutti (mentre cercavo quella per piacere a me stessa) e ci sono rimasta un pò malissimo, quindi deliranza si, ma a 78 giri. – Che noi siamo troppo giovani per sapere cos’è ma le nostre cugine più grandi ci hanno spiegato che prima i dischi in vinile avevano delle velocità diverse, ed era così divertente rallentare o velocizzare a piacere le canzoni. Ed io vorrei proprio ritornare a farlo. –

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:10

      Ti vedo Linda e sei bellissima anche mentre gridi “leccami leccami”. Certo la parrucchiera poteva phonarefonare un po’ più le punte all’insù ma con tutta questa umidità capisco perfettamente che non si poteva fare meglio ( dimmi che hai anche tu dei carciofi al posto dei capelli . dimmelomentimi. ho bisogno di sentirtelo dire perchè i miei sono talmente imbarazzanti che preferirei avere i capelli di sick. quali capelli? non lo so . è che sono ancora scioccata per il commento. ma lo hai letto? ma che cosa vuole? ma non credo che si sta umanizzando? ma non credo che sei stata tu a lasciare il commento con nomeutentesick ma soprattutto non è che posso venire con te e a vedere i muse perchè voglio pogare e fidanzarmi con uno sconosciuto per una notte? ma cosa sto dicendo? salvami)
      ti amo.dicevo che ti amo.

      E perchè ogni volta che ti leggo fisso il monitor, frigno un po’ e poi mi dico:
      ma quanto ***** è lontana la sardegna?
      e la risposta è : non è lontana.
      e quest’estate **** ( sì dico sempre brutte parole) se non vengo a rapirti giuro GIURO che mi butto dal pandizucchero ( si chiama pan di zucchero quella meraviglia vero? )
      ( fai finta di avere capito quale meraviglia ti prego )

      • Martix said, on 10/05/2010 at 14:48

        :O se vieni in Sardegna però passa a salutare anche me 😦 altrimenti ci rimango maleeeeeeeeeeee :°°°

        (sì, sono una ficcanaso.. lo ammetto)
        (vieni per il raduno di flickr??? *brill brill*)
        (sì, si chiama pan di zucchero :P)

  7. pani said, on 04/05/2010 at 11:03

    32? Per quello è così triste l’immagine?

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:11

      Pani *bacio
      sì è solo per quello .
      Spero che rimanga davvero solo la tristezza che 32 bavaglini siano davvero troppo pochi.

  8. Vic said, on 04/05/2010 at 13:10

    32 bavaglini??? Caspita, non so… tra un po’ dovrei cominciare anche io a pormi queste domande… Ma ne esistono così tanti solo di Winnie the Pooh??? Che poi sommati a tutti gli altri bavaglini esistenti quanto faranno???

    Aiuto, non voglio pensarci…

    Vic

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:13

      ma ci sono novitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa”””””””””””””??????????????

      *cade per terra

      • Vic said, on 05/05/2010 at 19:16

        Le novità ci sono eccome… a dire la verità è da quando sono tornata on line (dopo la pausa dell’anno scorso) che ho annunciato la grande novità, ero convinta che lo sapessi anche tu!!! Tant’è che qualche commento fa mi pare di averti scritto qualcosa che riguardava la gravidanza… se non sbaglio…

        E comunque, per chi fosse rimasto disinformato fino ad ora: sìììììììììììì, sììììììììììììììì, sììììììììììììììììì, la cicogna è arrivata!!!

        Vic

  9. ilfastidi0 said, on 04/05/2010 at 15:19

    strano post melanconico…..tipo autunno o principio di inverno! lana…maglioncini….cigni….e soffioni! sogni e desideri!

    ma tutto questo col 4 maggio che santapolenta c’entra eh???? che cosa?????

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:15

      Santo cielo ma hai letto Alice?
      *via nell’angolino SUBITO AL BUIO ADESSO *gridò arrabbiata

      😛

      Un bacio

      • fastidio said, on 05/05/2010 at 15:26

        letto?????letto?????????? al massimo visto….(il film) circa un mese fa e non mi è nemmeno piaciuto!!!!!

  10. ibernato said, on 04/05/2010 at 15:23

    Bentornata e baci baciosi

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:17

      Iber Grazie!
      E’ un piacere “vederti” . Baci baciosi ricambiati e moltiplicati .
      Come va?

      • ibernato said, on 05/05/2010 at 14:49

        bene :D… non rispondere agli sms eh 😛

  11. emme said, on 04/05/2010 at 16:42

    ti leggo, sempre, anche quando non intervengo.
    a bassa voce ti chiedo come stai. se vuoi, sai che puoi chiamarmi, sempre.
    un abbraccio.
    anche da parte del rabbid qui esiliato a far la lotta con iosif.

    • maghettastreghetta said, on 05/05/2010 at 08:23

      L’immagine del Rabbid e Iosif che lottano .
      Questa sì che mi farà stare bene per un po’. Tu sai sempre come c’è poco da fare ( è una lotta di sumo, vero?)

      Vedere Sick commentare non può che farmi stare male perchè a questo punto credo che .

      siamo senza ombra di dubbio diventati una vecchia coppia normale.
      Prossima al matrimonio che si abbraccia e si bacia.
      E che, cielo , forse si scrive anche frasi affettuose.
      No Emme.
      Non posso farcela.

      • emme said, on 05/05/2010 at 15:57

        ma certo che puoi farcela.
        e dico sul serio.

  12. lafloss said, on 04/05/2010 at 17:40

    “Ma che non troverai la bellezza per piacere a tutti. Men che meno quella per piacere a te che poi è davvero l’articolo che dovrebbero mettere in catalogo.”
    Bene, hai riassunto in una frase un’intera seduta con il mio psicologo.
    I brividi, nel leggerla.

  13. Casace said, on 05/05/2010 at 09:23

    Scrivo io..io che ti vedo aggiratti da un po’ di giorni tra le mie ragnatele e le mie formiche ignifughe(perchè ogni casa ha le sue,mica solo la tua..), io che ti sento ormai come una di quelle stupide statuette che i padroni di casa(padroni??ma de che??Illusi..) continuano a comprare in giro per la baviera e di cui ormai non possono più fare a meno, nè loro nè io.. Scrivo io che guardo tutti i tuoi conigli arrampicati su termosifoni e finestre e mi chiedo se la troppa umidità non mi abbia fuso le condutture, visto che iniziano a starmi simpatici!!Scrivo io che sbircio alle tue spalle mentre scrivi di questa maghetta streghetta..la vedo nascere dalle tue dita che sembrano volare sulla tastiera..e mi piace..è bella, è ironica, intelligente, sagace e chissà quante altre parole che io non conosco (sono una casa, mica una biblioteca!),poi però chiudi il portatile e lei rimane lì..ferma..immobile..in attesa che tu le dia di nuovo vita, che tu la faccia di nuovo diventare tutte quelle cose che tu ami e che tanti amano..perchè Lei sei Tu..perchè Tu sei Lei..con la differenza che Maghetta non ha diritti nè doveri, nè bisogni, nè sogni…Maghetta non è la parte migliore di te..è solo la parte “meno impegnativa”..quella che non da problemi..quella che non ha problemi..ma anche quella che non ha l’anima di Giulia..perchè è Giulia quella che viene amata..è per Giulia che quei due rinc… dei miei padroni comprerebbero una fabbrica di yogurt bianco..è lei che amano..e non sono i soli.. Ma poi io che ne posso sapere..sono solo una casa…

    • maghettastreghetta said, on 07/05/2010 at 20:37

      Ti dico solo che non occorrerà un post.
      un blog.
      un’enciclopedia.
      un romanzo.
      per te.
      non basterà casace.
      ti amo.

      ( e fai spazio ai termosifoni perchè i rabbids cominciano a star stretti e si lamentano, uff)
      ( e voglio un nano da giardino. kobito comincia a mancare)
      ( e lo yogurt bianco non è mai troppo )
      (si può morire mangiando yogurt bianco? )

  14. riotinmymind said, on 05/05/2010 at 17:26

    no va beh…così per farti sapere che sono passata…e che è sempre un piacere, e che io sono una di quelle che ha la tua spilletta, ecco, l’ho detto.

    • maghettastreghetta said, on 07/05/2010 at 20:34

      RIOTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT

      *urlò

      RIOTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT

      *urlò commossa

      RIOTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT

  15. Scribacchiando said, on 06/05/2010 at 13:07

    (Legge il commento di Sick e sviene….lo sapevo io che era un tenerone…lo sapevo!!). Paciarotta, tu lo sai vero che non ti ho abbandonata, anche se non sono accorsa subito a commentare questo tuo post. Avrei un sacco di cose da dirti. Ma credo che faremo prima a dircele di persona…e per quanto riguarda la faccenda di quel post a quattro mani…io ci sto! Ti adoro, sallo, anche se non riesco a commentare come vorrei. Ho come minimo, non un dente solo, ma un’intera dentiera avvelenata con certa gentaglia del ‘doppiaggese’. Sono stata anche parecchio parecchio male. Ma passerà. E poi sentirti sorridere tra le righe è la cosa più bella che ci sia.

    • maghettastreghetta said, on 07/05/2010 at 20:33

      Hai visto ? Sick che commenta. CIelo è imbarazzante.
      E tenerone tipo hamburger al prosciutto intendi nevvero? ( e nevvero mi piace. me lo ha insegnato Emme)
      La verità è che subdolo ( che è un sub dolorante)
      e basta.
      (sì ti prego continuiamoloainsultaretantotantissimo)
      Voglio sapere del dente e la dentiera . Ma soprattutto sapere chi uccidere con la lupara in madreperla da borsetta-
      Ergo attendo direttive e informazioni.
      (ma?cosa?è?successo?cielo,cosa?)
      /baciamiappassionatamentesubito/

      • Scribacchiando said, on 07/05/2010 at 23:02

        Tenerone e subdolo? Daidaidai…così è come sparare sulla croce rossa! ( famolo! famolo!). Detto tra noi, così, a tu per tu, non ho mai assaggiato un tenerone in vita mia, ché credo abbia un saporaccio brutto…ma bruttobrutto O_______o
        Tessoromio, la feccenda è fin troppo semplice. Tieni conto che, dopo i miei passati trascorsi doppiaggeschi, ho cercato in ogni modo di recuperare, tramite l’aiuto di vecchi maestri e colleghi, il numero di cellulare di un Signor professionista nonché mio vecchio insegnante. Ché oltre ad essere un artista superlativo è anche una bellissima persona. Nessuno ha voluto fornirmi la benché minima informazione ( segreto di stato era, ahhhhh!). Risultato: ho impiegato cinque anni per riuscire a contattarlo, scrivendo di recente un commento su un articolo web che lo riguardava. Ci scambiamo il cellulare e ci diamo appuntamento nella nuova sede della scuola dove esercitai annianni fa come allieva. Lui in queste settimane vi tiene un corso di doppiaggio avanzato. Allora chiedo di poter assistere alle lezioni ( cosa che serve sempre). Lui, la bella persona, è d’accordo e i perfidi soci della scuola, pur storcendo il naso, mi accordano il ‘permesso’. Per poi revocare tutto il giorno dopo. A quanto pare è una cosa infattibile e perché io venga riammessa alla loro corte è necessario discuterne a livelli di amministrazione. Neanche fossero una multinazionale coi controattributi. Se poi aggiungi il fatto che mi ero messa d’impegno per combattere le mie paure e rituffarmi nel giro. …è stata una brutta botta. Fortunatamente mi sto riprendendo, poco alla volta.
        Spero di poterti abbracciare al più presto prestissimo. Ti voglio bene paciarotta. Tanto…ma proprio tanto.

  16. Lina said, on 06/05/2010 at 17:05

    Giulia…
    ho letto tutto e…quantunque con qualche difficoltà dovuta al mio stato d’animo e non al tuo lessico, credo di aver capito qualcosa che spero non sia vera…

    ti abbraccio forte e conta su di me per qualsiasi “cosa” anche solo per insultarmi, se questo può farti stare meglio solo per 1 secondo…

    Il tempo è un amico sincero, disinteressato e presente! Sempre…

    Lina

    • Lina said, on 06/05/2010 at 17:06

      vabbè “quantunque” non c’azzecca un fico secco.

    • maghettastreghetta said, on 07/05/2010 at 20:29

      Quantunque si sappia lo adoro e lo userò al più presto anche quando non occorrerà solo per il piacere di ricordare te e le tue meraviglieconiate.
      Lina l’abbraccio lo acchiappoconveropiacere e lo tengo stretto al cuore.
      So che anche per te non è un gran bel periodo e non posso che rinnovarti il mio dispiacere e ribadirtichetivogliobeneeche sì. conta pure su di me anche tu . con le mie incostanze ma ci sono.
      Quelqualcosachesperinonsiavera in realtà è una cosacomplicatacomplicatissima.
      Ma confidiamo nell’idiozia del buon caro vecchio sick che saprà riconquistarmi sicuramente con qualche film iraniano sottotitolato in creolo.

      Sai cosa?
      Amo quello che siamo. Tu, Emme, noi.
      Siamo una famiglia.
      E quando .
      ci siamo.
      e la cosa mi commuove e mi fa sentire spudoratamente fortunata.

      ti abbraccio fortissimo Lina ringraziandoti . Sempre.

  17. maghettastreghetta said, on 07/05/2010 at 20:40

    Fas SEI OBBLIGATO A LEGGERE ALICE. SUBITO ! o giuro che divento pazza ( perchè stai ridendo? )

    Iber ma quali esseemmemmemmssse santa polenta. quali? *disse perplessa toccandosi il pizzetto

    Vic perdonami ma io sono totalmenterincoetulosai. Mi catapulto e indago. Ma nel frattempo che una valanga di baci e palloncini e bavaglini e cielo dobbiamo dire a Cey di fare una torta di pannolini e..
    e ..
    vogliosaperetuttotuttotutto.
    mesi. che colore hai scelto per la cameretta e che . e che .
    Mia cugina sta per partorire ed io sono la madrina ( lo dico anche al supermercato. alla gente che incontro per strada. a dire il vero ho anche la maglietta con “sono la madrina” e . ok la smetto )

    E *_*
    bimbobimbasiiiiiiiiiiii
    (ok sono ufficialmente nel delirio assoluto )

    • Vic said, on 10/05/2010 at 06:44

      Ora sono di 6 mesi e mezzo (il termine è il 24 luglio) e aspetto un maschietto! Il nome lo stiamo scegliendo in questi giorni, probabilmente sarà Daniele (l’alternativa è Alessandro). La cameretta mi è arrivata settimana scorsa ed è bellissima: avorio, verde e arancione. E poi abbiamo comprato il lampadario (sempre verde e arancione) con i serpentelli che scendono e ti guardano con i loro occhi a palla che fanno più ridere che altro! E le abajour abbinate!!! Bellissima! Ora devo solo recuperare il mio vecchio sacco di peluches e metterli tutti in lavatrice, bastano solo quelli a riempire tutti i ripiani e gli scaffali!!!

      Un bacio, Vic

      • maghettastreghetta said, on 10/05/2010 at 11:09

        Vic sono strafelicestrafelicissima e dimmi che i serpenti somigliano a sir bis di robin hood quando diceva ” ssssssssssssssssssire ma l’avete visssssssssssssssto?” ( ho pure il peluche cielo. e adoro sir bis. e ora mentimi e dimmi che anche tu altrimenti frigno e lo sai ok basta)
        E Daniele o Alessandro sono bellissimi entrambi e.
        Cacchiarola sono davvero felicissima e vorrei stritolarti di bacetti e abbracci (ma piano piano eh., Ogni volta che spupazzo mia cugina dico sempre “ti faccio male? e se faccio cosi’ ti faccio male? e se ?” e lei risponde sempre scocciata ” Sono incinta Iaia, non di vetro”
        Uff.
        E’ che da quella sensazione di.
        Insomma ti prego tienimi aggiornata ed io farò lo stesso seguendo il tuo spazio bellissima mammina
        *la stritola di baci e abbracci
        E così ti faccio male?
        ( lo vedi? * si picchia durissimo e la smette)

  18. maghettastreghetta said, on 10/05/2010 at 11:05

    *acchiappagliabbraccilunghidueattimipiùdidueattimidellafloss.
    sorseggiando decaffeinato e si sente felice.
    ecco.

  19. maghettastreghetta said, on 10/05/2010 at 11:11

    Chiara grazie al cielo abbiamo modo di parlarne più dettagliamente ma non posso non dirti che:
    dirti ti voglio bene è riduttivo.
    che ucciderò qualcuno.
    che il gusto del mese di gromn è urrrrendo e non devi mangiarlo bensì lanciarti nel sorbetto extranoir promettimelo.
    ma soprattutto che anche io mai mangiato un tenerone.
    vegetarianesimo a parte.
    non farlo mai.promettimelo.
    dammi questa certezza.
    dammela subito.

  20. aishasweethi said, on 10/05/2010 at 12:22

    si può fare di meglio dai!!!!

    http://www.kidsomania.com/nice-baby-nursery-furniture-set-with-winnie-the-pooh-from-doimo-cityline/

    😛

    • maghettastreghetta said, on 10/05/2010 at 12:34

      ti adoro.
      dirò a mia cugina che è tutta colpa tua se .
      CIELO MA E’ TUTTO MERAVIGLIOSO
      dovrò distruggere la cameretta che ha già preso.
      è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo* fischietta toccandosi il pizzetto

  21. fastidio said, on 10/05/2010 at 15:11

    leggo te…..non ho bisogno di leggere ALICE ^__^

  22. maghettastreghetta said, on 10/05/2010 at 15:12

    Martix devo saperne di più sul raduno di flickr.
    che sono sempre stata fuori da questo meraviglioso giro ma adesso devovogliointrodurmi*disse impazzita salendo sulla scrivania.

    E in sardegna quest’estate.
    e non sto scherzando*disse urlando di gioia e bramando di tuffarsi dal pan di zucchero
    (toglieranno l’acqua per farmi schiantare alla fantozzi mi sa)

    • MArtix said, on 13/05/2010 at 11:26

      inizia domani 😦 14,15 e 16 maggio (che tra l’altro è pure il mio compleanno.. ma non compio nessun anno. resto sempre 16enne.) e si va pure al pan di zucchero di cui parlavi. 😦

      teletrasportati.
      e giuro che mi tuffo con te dal pandizucchero.
      (e poi affogo perchè non so nuotare, ma non importa).

  23. maghettastreghetta said, on 10/05/2010 at 15:22

    Fas sei un amore lo sai?
    sono rari i momenti in cui non ci tiriamo i capelli ma fatti abbracciare un attimino ino ino .

  24. fastidio said, on 10/05/2010 at 15:50

    la mia “icon” è pronta per l’abbraccio……..casualità??????!!???

  25. fastidio said, on 10/05/2010 at 15:51

    p.s. non ci siamo mai tirati i capelli…..al massimo ci siamo presi a testate :-PP

  26. […] Il Post originale lo trovi qui […]

  27. […] stato un 4 Maggio che dicevo questo  in una terra di mezzo e un 4 Maggio nella festa del verde , sta di fatto però che il 4 Maggio […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...