Maghetta Streghetta – Under Distruction

Il magico mondo di Quirk

Il Valletto della puntata speciale di quest’oggi è Rabbid; di cui sopra abbiamo una diapositiva in camerino subito dopo aver subito  molestie rossettose sul lavoro per far giustamente carriera. Nessuno dica che il rossetto sia mio.

Le lattine di fanta e di sprite non esplodono nel portabagagli. Cortesemente segnare sul taccuinoaformaditacchino. Le lattine di coca cola, sì. Il gentile pubblico amoroso (sì stucchevole come la D’Urso ma qualcosina in più va là) ricorderà che qui si è fatta la storia (pernacchie registrate) mostrando attraverso documentario visivo la veridicità sulla reazione coca light-mentos, ma non c’entra nulla era semplicemente per darsi un tono. Quando ancora non si era 2.0 ed  ero una giuovine fanciulla e non la vecchia cariatide che digita con l’ausilio di uno gnomo badante della lavatrice venuto da qualche luogo lontano dell’est, carico di speranze (ma la sua storia la racconteremo in un altro momento). Questo per dire che: se dovesse mai capitarvi di dimenticare le lattine nel portabagagli durante il periodo estivo ricordandovi di togliere quelle di coca cola. Ovvero ricominciamo: Vi siete dimenticati le lattine in macchina. Ci sono lattine di coca cola,  fanta e sprite. Prendete quelle di coca cola e portatele via. Lasciate tranquillamente quelle di fanta e sprite. Certo adesso qualche precisino gne gne gne potrebbe dire: se ricordo di non dimenticare allora non le dimentico e porto via anche quelle di fanta e sprite altrimenti che senso ha. che. BASTA!

La presentatrice di questo documentario sono io e comando io! *dopo aver gridato, sorride affabile e si sistema i capelli e il pizzetto. Dicevo?

Dimenticate tranquillamente quelle di fanta e sprite. Le bollicine di fanta e sprite infatti sono quiete, mansuete e docili (sì bastava dire solo quiete o docili ma voglio mostrare al mondo intero che so usare il vocabolario online di sinonimi e contrari). Resistono alle alte temperature e possono crogiolarsi sotto i raggi solari, chiacchierando allegramente tra di loro. Facendo nascere nuovi amori e nuove bolle. Al contrario delle bollicine della coca cola che sono rissose, irrequiete e politicamente scorrette (non c’entra nulla politicamente scorrette ma oltre al vocabolario online di sinonimi volevo mostrare al mondo intero che qui si parla anche di politica e roba culturale e di nicchia. E a me nicchia fa sempre ridere ma credo a tutti. Credo proprio sia nata per quello. “Nicchia” e si ride. dicevo?). Rissose, sì. Litigano tra di loro, rubano le bolle d’altri e rompono le bolle chiaramente.

Questo fa sì che in una giornata soleggiante, che è da immaginarsi come un sole a forma di galleggiante immerso nell’acqua per trovare ristoro, la presenza di lattine cocacolesche nell’abitacolo macchinoso può diventare alquanto pericolosa. Ne ho le prove. Giusto stasera si organizza all’interno del portabagagli della mia auto un rave party con colonie di formiche venute da tutte le parti del mondo. Una Woodstock su quattro ruote, per intendersi. Bardate di jeans strappati, magliette formichella vagabonda chic e calze colorate giuvini formiche si accingono a trascorrere ore indimenticabili peccando, bevendo e abbandonando la ragione ingurgitando pasticche cocacolose attaccate alla moquette pelucchiosa vicino al triangolo d’emergenza.
Perchè sì lasciamo stare 1) il BUMMMMM durante l’esplosione 2) l’inondazione dell’abitacolo 3) l’odore nauseabondo che permarrà per tre anni ma anche più 4) i passeggeri con i capelli appiccicati e stopposi che neanche Tina Turner nel video di The Best 5) non la so cinque passiamo alle 6?

Insomma 7) i residui dell’esplosione se non tolti per tempo. Dove tempo sta per tempochenesomaprimadiquandohofattoio. Ovvero l’indomani. dicevo? i residui non tolti per tempo formeranno delle micro palline zuccherose simil pasticche allucinogene che saranno attrattiva poi , appunto, per colonie di formiche provenienti da tutto il mondo che. E se non saprete fronteggiare un rave di questa portata potreste pure essere scoperti e finire in prigione.

Non dite che io non abbia messo al servizio la mia esperienza per aiutare il prossimo. E che questo non sia un luogo che sprizza cultura, riflessione ma soprattutto: ragione.

*il paradosso che io non beva coca cola da due anni fortunatamente è un’altra storia e voi siete miracolati perchè la puntata finisce qui

*può partire la sigla finale di Quirk . Accontenteremo anche Quork a breve che non è mica fico solo Quark.

Fa caldo eh?

Annunci

29 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. pani said, on 18/06/2010 at 22:17

    “Al contrario delle bollicine della coca cola che sono rissose, irrequiete e politicamente scorrette”.
    E’ verissimo! Tre milioni di anni luce fa io e un amico andammo in vespa a 50 km da qui per assistere ad un concerto di Jackson Browne. E siccome era estate ci portammi via alcune lattine di coca cola e forse birra.
    Prima di entrare un militare ci disse che dovevamo aprirle.
    “Ma no…è presto, ora non abbiamo sete”.
    “No, dovete aprile subito, altrimenti le lasciate qui”.
    Io il mio amico le stappò e il zelante militare finì tutto sbrodolato.
    Che soddisfazione.

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:17

      Lasciando stare il fatto che io adori i racconti e gli aneddoti e questo ne è la conferma vorrei fare una super pernacchia a scoppio ritardo al militare.
      mi accingo :

      PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

      e aggiungerei anche un gne gne gne gne gne.
      che è sempre intramontabile

  2. Andrea said, on 18/06/2010 at 22:26

    Sei un mito !
    rido troppo :))))))

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:18

      sono il male.
      ripeti con me
      sono il male.
      no tu devi ripeterei sei il male.
      ok non confondiamoci.
      ricominciamo..

  3. iber said, on 18/06/2010 at 22:30

    si, fa molto caldo

  4. tonnaillimiti said, on 18/06/2010 at 22:37

    HAHAHAHAH

    ho riso.

    sì.

    ho riso per NICCHIA!

    Dovevo dirtelo!

    E soprattutto… la cocacola fa schifo! non l’ho mai bevuta in via mia, insomma, smettete tutti di berla che fa male ed è inutile OH.

    Fine spazio anti-pubblicitario.
    SMUACK

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:20

      quando leggo “ho riso ” penso sempre “ho pasta”. è grave? no. non dirlo e abbracciami.

      Ero una drogata di coca cola. Mi chiamo Giulia e ho smesso due anni fa *disse alzandosi dal cerchio mentre sgranocchiava salatini
      ( ci saranno i salatini nei gruppi aiuto aiuto vero? tranne nel caso del gruppousciamodaltunnelsalatini mi sa)

      (milioni di baci)

      (però a me piaceva tanto la coca. lo ammetto. ma si può vivere senza)
      (forse)
      (nOOOOOO ho ricominciato a fumare ok ma a bere coca maiiii. ok ricomincio con la coca e smetto di fumare? *si allontanò farfugliando)

      • tonnaillimiti said, on 21/06/2010 at 23:54

        Assolutamente no grave, nono. Ammetto che è comprensibile e in questa mia fase “sì ci provo faccio la dieta, no non ci riesco, però ci riprovo, uff” ci avrei pensato anche io, hahaha!!!

        Giulia, però, non si ciamo. I gruppi di autoaiuto funzionano così:

        Ciao, sono Giulia e ho un problema, sono drogata di coca cola.

        Ciao Giulia! (coro di voci “in piena”)

        Insomma!!!

        Poi, sì, OVVIAMENTE ci sono salatini, ma per forza! Nei gruppi di autoaiuto anti salatini ci sono cioccolatini, secondo me! In ogni caso a noi non andrebbe male, no? AHHHHHHH la dietaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaasdfrtghyea5t4qrwedadfsdgfre!

        Forse è ora di andare a letto, prima però ti ricorderò che LA COCA COLA E’ IL MALE, le sigarette PEGGIO!

        Ora mi sento meglio, andiamo ad alcolizzarci ❤

  5. Marco said, on 18/06/2010 at 22:46

    Ma da quale meraviglioso pianeta provieni?

  6. pieceofstar24 said, on 18/06/2010 at 22:53

    tenendo presente che ho risoininterrottamenteperalmeno15minuti…sono d’accordo sulla cosa genetica delle bollicine, infatti io bevevo sempre solo fanta da piccola *-* ecco perchè sono così buona buahahahahahahahaha (la cazzatadelle22.51).
    Detto questo..le formiche organizzano party anche nel mio barattolo dello zucchero e la cosa non mi diverte. Soprattutto quando rischio di metterle nel caffè. BLLLLL

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:23

      Però dimmi che la fanta non è buona e ladoveviberepercheladovevibere (mentimi sì)
      A me la fanta ha sempre dato un retrogusto spiacevole*disse toccandosi il pizzetto e le gambe pelose

      Sìììììììììììì è successo anche a me una volta di trovare un rave nel barattolo dello zucchero.
      Lì sniffavano di brutto, cielo.
      Altro che pasticche.
      La verità è che in estate, nonostante le trovi simpatiche da morire e non le uccidereimaimaimaimaimai, il dramma delle coloniepassediformiche diventa imbarazzante.

      Dobbiamo inventarci qualcosa lo sai vero?

  7. laprincipessaraffreddata said, on 18/06/2010 at 23:02

    Tutta colpa della caffeina. Le bollicine sono drogate di caffeina, non sono rissose, sono solo ipertese. Un iperteso non si lascia nel bagagliaio, al sole… figuriamoci milioni di miliardi di bollicine ipertese. Fanno il botto, è scontato!
    Comunque il rave è preoccupante, perchè anche le formichine si drogheranno di caffeina… ti augoro che non siano formiche rosse, perchè dalle rosse ipertese, te ne liberi soltanto vendendo la macchina!
    A presto Maghettastreghetta!

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:27

      La teoria dell’ipertensione mi ha affascinato e non poco e ti ho appena giurato amore eterno.
      Le rosse sono intervenute a notte inoltrata quando il rave aveva preso già una brutta piega.
      Come se già non fosse orrenda dall’inizio ma.
      Sì credo che vendere la macchina sia la cosa più sensata da fare.
      e subito dopo uccidere mia cugina che ha comprato le lattine.

  8. Valeria said, on 18/06/2010 at 23:02

    ahahhahahah
    io ti adorooooooooooo

  9. Bibi said, on 18/06/2010 at 23:14

    Ma….

    le lattine sono esplose mentre l’abitacolo (che è il vestito maschio della cocacola) era abitato? XD

    che figo, mi perdo sempre il meglio uff.

    e poi:

    io lo so perchè nicchia ti fa ridere, io lo soooooo XD

    nicchia nicchia e nicchia

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:31

      Allora amore mio non so esattamente comequandosiasuccesso. e’ pur vero che durante un improbabile tragitto pediatra-casa-centrocommerciale-nonsodove io, la neomamma e puntinochedormivatranquilllamente abbiamo sentito un BUMMMMMMMMMMMMMMMMM pazzesco ma.
      e dico ma.
      abbiamo pensato che fosse successo qualcosa al di fuori del nostro abitacolo (ho riso per due ore . il vestito maschio. e ti amo perdutamente . ma lo sai)
      ricostruendo a posteriori poi forse è stato lì che.
      ma non sappiamo cielo non sappiamo. brancoliamo nel buio. il mistero delle lattine e il giallo della pipì. siamo meglio di foxmolderedanaschelli mi sa.

      nicchianicchianicchianicchia
      ailoviuailoviualoviu

  10. equilibrium said, on 19/06/2010 at 09:19

    Ora il dubbio sorge spontaneo, siccome la tua auto è tarata per poter portare solo 4 (o 5 a seconda del modello) passeggeri, tecnicamente, fin quando tutte le formiche non se ne sono andate dall’abitacolo tu non potrai più guidarla perché sei fuori regolamento; la cosa si fa più grave se poi decidessi di infischiartene del codice stradale e di guidare l’auto con a bordo qualche migliaio di passeggeri clandestini perché, se ti fermasse la polizia stradale, finiresti per pagare 200€ per ogni passeggero extra.

    La cosa ancora più scioccante è che mentre noi stiamo qui a parlare, loro, le formiche, fanno il loro dovere di formiche, cioè “fornicano” (e per questa battuta vinco il primo premio) nella tua macchina sotto gli effetti allucenogeni della coca e quindi si moltiplicano esponenzialmente ad ogni ora. E non ti dico cosa succede se gli dai da mangiare dopo la mezzanotte!!

    p.s.: un caloroso saluto dal sole francese di Orlèans!
    p.p.s.: Nicchia è una citta della francia vero?

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:39

      Si concentra e ragiona ( che è un po’ come dire che Flavia Vento con il suo quoziente intellettivo superiore alla media vince il Nobel per la pace con il discorso “porto a spasso il cane del vicino”) :
      santo cielo non avevo pensato alla taratura della macchina e. al. e pure. e anche. e. tu. hai ragione. e. ma.
      E tu mi porti alla ragione e all’equilibrio (impresa titanica. complimenti) *occhi a cuoricino

      (e la battuta su fornicano mi ha davvero lasciata estasiata. avevi già avuto modo di conquistarmi. anche con la taratura nicchia in francia e le 200 euro extra ma giuro che su fornicano sono caduta comeunperacotta)

      posso abbracciarti o è ancora troppo presto?

      • equilibrium said, on 21/06/2010 at 08:39

        Bonjour mes Mollies! certo cara, possiamo possiamo, qui in Francia non è ancora reato se incroci le dita.

        p.s.: qui ad Orlèans c’è stato il sole tutto il weekend, vive la France!

  11. LovelySara said, on 19/06/2010 at 10:18

    Mi incazzo per quanto sei splendida 🙂

  12. unbeinger said, on 19/06/2010 at 14:12

    dopo aver girovagato per il blog…
    non posso non chiederti un parere 😉
    http://unbeinger.wordpress.it

    • maghettastreghetta said, on 20/06/2010 at 22:31

      Unbeinger piacere io sono Giulia.
      Sarà un piacere anche vedere il tuo spazio.
      A prestissimo
      un bacio

  13. Anna said, on 20/06/2010 at 21:55

    Tu sei bellissima e non c’è da aggiungere altro
    punto e fiesta

  14. […] Il Post lo trovi qui >>> […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...